Al webinar “Environmental E-roads” si presenta il progetto Kassandra applicato alle infrastrutture. Intervento di Valerio Molinari fondatore CSCC

MARGHERTA (VENEZIA) – L’applicazione alle infrastrutture del modello di previsione intelligente del progetto Kassandra sarà presentato per la prima volta all’interno del webinar “Environmental E-roads. Ecosistemi adattivi integrati” in programma il prossimo mercoledì 15 dicembre presso la sala convegni del CAV – Concessioni Autostradali Venete S.p.A. a Marghera, Venezia che promuove l’evento insieme al Cscc – Centro Studi sul Cambiamento Climatico, e Greenway Group . L’interno incontro sarà incentrato su “La reazione dell’infrastruttura al cambiamento climatico” e vedrà anche la partecipazione di Valerio Molinari, fondatore del centro studi e azionista di riferimento di Greenway Group, la holding della famiglia Molinari che sostiene il progetto Kassandra e la collegata attività di ricerca. Il suo intervento verterà sul tema “Le strategie per una corretta prevenzione degli effetti del cambiamento climatico sul sistema autostradale”.

Un nuovo approccio metodologico, legato alla crescente sensibilità nei confronti dei cambiamenti climatici, che ha il fine di tutelare le infrastrutture attraverso la manutenzione e un nuovo concetto di verde autostradale. Quest’ultimo non può essere ormai visto solo come arredo ornamentale, ma va inteso come elemento fondamentale di ricucitura tra l’ambiente stradale e il paesaggio naturale che lo circonda.
Tra i temi che verranno trattati durante la presentazione di Valerio Molinari, ampio spazio verrà dedicato alle diffusioni di specie biologiche aliene o alloctone che, non controllate, sono causa di gravi danni, soprattutto economici, derivanti da un aumento dei costi di gestione e manutenzione delle infrastrutture autostradali, partendo dall’analisi del caso studio scelto dal CAV. Un’analisi approfondita che mostrerà la necessità di basarsi su corretti e nuovi principi agronomi ed ecologici per le future progettazioni infrastrutturali anche a attraverso nuovi e tecnologici strumenti di studio ed analisi.

La giornata del 15 dicembre inizierà, oltre che con i  saluti degli ospiti e delle autorità presenti, tra i quali i vertici di AISCAT, ASECAP ed IRF,con la presentazione di Ugo Di Bernardo, Amministratore Delegato Concessioni Autostradali Venete S.p.A., che affronterà il tema “CAV e la sfida dell’innovazione tecnologica ed ambientale”. Successivamente, dopo l’intervento di Valerio Molinari, sarà la volta di Federica Capuzzo, Capo Servizio Ambiente e Sicurezza Concessioni Autostradali Venete S.p.A.. La giornata proseguirà con la presentazione della piattaforma Kassandra a cura dell’architetto Antonio Stornello, co-founder del progetto, da sempre sostenuto da Greenway, che si avvia a diventare un “case history” di rilevanza internazionale, anche a seguito dei recenti successi conseguiti presso la Biennale di Venezia, dove il progetto è stato presentato.. A seguire, il consulente Andrea Ballarin affronterà il tema dei finanziamenti prima del dibattito libero e delle conclusioni del webinar.
L’appuntamento si svolge in sinergia con l’Ordine degli Ingegneri di Venezia e potrà essere seguito al seguente link https://cavspa-it.zoom.us/webinar/register/WN_iJLz6X8mT5y5T0YXlDj_DA